stesu.gif (17249 byte)

La  sala  del   biliardo

Bigliardo 800x525---110 kb

Il soffitto a travature, con gli stemmi delle famiglie che furono ospitate nel tempo dai Sanvitale, e il pavimento in laterizi a losanga sono della fine del quattrocento.

Sulle pareti due Nature morte di Felice Boselli (1690 ca.), che completano la serie di cui abbiamo visto due pezzi nella sala precedente, e una Battaglia di Pier Ilario Spolverini (Parma 1657 - Piacenza 1734). Il camino molto semplice in marmo di Verona.

Attribuito a Marcello Mazelio, che nel 1701 firmava i paliotti del santuario, il tavolino in scagliola policroma, secondo la tradizione carpigiana, che fingeva un intarsio marmoreo.

Domina la sala l'arredo ottocentesco molto semplice, costituito da un grande divano, e soprattutto il tavolo da biliardo e tutti gli oggetti attinenti al gioco perfettamente conservati.

 

 

Pagina precedentePagina principalePagina successiva